Brera è un quartiere di Milano. Il nome deriva dal medioevo italiano " Braida " o " Brera ", derivato dal vecchio Lombardo " Brayda ", che significa una distesa di terra sgombra da alberi o naturalmente priva.
Fondazione Prada è una dinamica istituzione culturale nata con l’obiettivo di far circolare idee e opere sempre nuove e che, in passato, ha organizzato le mostre di molti nomi noti dell’arte contemporanea come Anish Kapoor.
Teatro alla Scala è uno dei più importanti teatri d’Italia. La Scala fu inaugurata nel 1778.
La Pinacoteca Ambrosiana fu istituita nell’aprile del 1618, quando il Cardinale Federico Borromeo donò la sua collezione di dipinti, statue e disegni alla Biblioteca Ambrosiana, che aveva fondato nel 1607.
A Natale la magia non ha confini e arriva addirittura a trasformare un palazzo in un calendario dell'Avvento!
La fiera dell’artigianato è un’immancabile evento milanese, perfetto per iniziare a pensare a quali regali di Natale comprare per amici e parenti, dando anche la possibilità di visitare numerosi padiglioni con espositori provenienti da ogni parte del mondo.
Lo "Stile Liberty" si sviluppò a Milano dall'inizio degli anni 90. Il nome italiano originale era "stile floreale", finché fu adottato "Stile Liberty", come suo nome ufficiale, secondo il nome di un negozio inglese "Liberty & Co".
Milano è profondamente culturalmente legata a Leonardo da Vinci, solo un esempio: la nostra città ospita la più vasta raccolta di disegni e scritture mai redatta da questo artista, chiamata "Il codice Atlantico" ed è possibile vederla all'interno dell'affascinante ambiente storico di una delle più importanti istituzioni culturali civiche: La "Pinacoteca Ambrosiana".
Con la costruzione di Piazza Gae Aulenti, nel 2012, Milano ha rivendicato il suo ruolo come città italiana del futuro. Con i suoi imponenti grattacieli e affascinanti fontane, questo posto è il centro del nuovo futuristico distretto "Isola".
La Fiera di Sinigaglia, chiamata anche Fiera di Senigaglia o Senigallia, esiste a Milano dal 1920 e oggi è in qualche modo un particolare assortimento di antiquariato italiano e europeo, economiche riproduzioni di beni di design e oggetti importati dall'Africa, sud America e Asia.

Pagine